QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

    Sezioni

    accesso famiglie registro
    modulistica offerta formativa

     

     

     

    PROGETTO ECOSCUOLE IN RETE

    DESCRIZIONE

    PREMESSA

    Il progetto è realizzato ininterrottamente dall’anno scolastico 2003-2004 ed è volto alla sensibilizzazione delle nuove generazioni alle tematiche ambientali e al concetto di sviluppo sostenibile. Dall’anno scolastico 2011-2012 l’Istituto Volta si onora del riconoscimento di appartenere alle Scuole Associate Unesco per le tematiche della sostenibilità ambientale.

    La proposta di realizzare questo progetto venne formulata dalla Provincia di Pavia – settore tutela ambientale che tuttora patrocina il progetto stesso.

    I docenti referenti del progetto che si sono avvicendati negli anni sono le Prof.sse Alma Calatroni, Gabriella Taverna, Marcella Barella. Il gruppo di lavoro è sempre stato formato da diversi docenti, in media otto-dieci all’anno con il coinvolgimento di almeno 12 classi.

    Nei primi due anni scolastici vennero sviluppate quattro tematiche: rifiuti, aria, energia ed acqua.

    Nel secondo anno scolastico l’elemento preponderante di novità fu la istituzione di un Eco-comitato, organismo misto formato dal dirigente scolastico, il DSGA, alcuni docenti, il consulente nominato dalla Provincia di Pavia, alunni (il cosiddetto STAFF DEL VOLTA) e genitori; le funzioni principali dell’Eco-comitato sono le seguenti:

    • formulare proposte volte al miglioramento ambientale dell’Istituto e seguirne la loro concretizzazione

    • garantire al progetto ambientale una ricaduta educativa a lungo termine

    • pubblicizzare le attività promosse in momenti di condivisione allargata a tutto l’Istituto

    • seguire gli eventi divulgativi organizzati dalla scuola con funzione promozionale e sociale sul territorio

    L'Ecocomitato è tuttora attivo.

    Nell’a.s. 2013-14 il focus venne spostato verso il nostro territorio, dalla qualità e dall'importanza dei corsi d'acqua, con particolare riferimento al Fiume Ticino che attraversa la città, al dissesto idrogeologico del terreno dell'Oltrepò pavese.

    L’a.s. 2014-15 ha visto approfondire in prevalenza tematiche legate all’Expo 2015 e quindi l’alimentazione sostenibile.

    Negli anni scolastici dal 2009 al 2011 il progetto partecipò al Bando regionale di educazione ambientale e sviluppo sostenibile e ne risultò vincitore.

    Ai fini della partecipazione al bando e per favorire la sinergia tra scuole, è stata istituita una rete provinciale che continua tutt'ora ed è formata da: IIS A. Volta (capofila), IIS Maserati di Voghera (PV), S.S. Di Primo grado di Garlasco (PV).

    Nel 2017 si è celebrato l’Anno del Turismo sostenibile. Nello stesso anno scolastico, il Volta fu scuola organizzatrice del concorso ambientale rivolto alle scuole del primo ciclo della Provincia sponsorizzato dalla Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia.

    L’IIS partecipa annualmente alla Settimana Europea della riduzione rifiuti SERR dal 2017; in quell’anno le azioni SERR dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Volta” risultarono vincitrici nazionali nella categoria  Istruzione; la premiazione è avvenuta a Catania il 13 aprile 2018.

    Il progetto Ecoscuole affronta ogni anno tematiche diverse con modalità di realizzazione e creazione di prodotti finali sempre in evoluzione. Ci sono tuttavia alcuni punti fermi che garantiscono la buona riuscita del progetto e precisamente:

    • la creazione dell'Ecocomitato

    • la partecipazione alla rete di scuole della provincia di ogni ordine e grado, di cui il Volta è capofila

    • il riconoscimento dell'Unesco che annovera il Volta tra le scuole associate per la sostenibilità ambientale

    • il forum finale come momento di condivisione dei risultati della intera rete ed in cui gli studenti sono protagonisti ovvero presentano, con formule diverse, i risultati dei loro lavori

     

    FINALITA'

    • acquisizione da parte degli studenti e di tutti coloro che vivono nella scuola di stili di comportamento che inducano un miglioramento in campo ambientale

    • sviluppo delle capacità di prendere decisioni concrete per migliorare l’impatto ambientale dell’edificio scolastico

    • consolidamento del senso di appartenenza alla comunità e al territorio locale

     

    OBIETTIVI

    • interiorizzazione dei valori della sostenibilità ambientale attraverso l'approfondimento di tematiche diverse da concordare con le classi

    • acquisizione della capacità di operare in equipe nello studio, nella ricerca e nell’attività pratica

    • acquisizione della capacità di registrare, ordinare ed interiorizzare i concetti appresi e di divulgare i risultati del proprio operato

    • acquisizione della capacità di utilizzare il PC nella stesura di relazioni, in particolare con gli applicativi Word, Excel, Power Point

     

    METODOLOGIE

    • incontri con esperti esterni

    • lezioni frontali, discussioni guidate

    • lavori di gruppo

    • attività di laboratorio

    • ricerche sitografiche

    raccolta, commento e catalogazione di materiale sul tema

     

    ATTIVITA’ SVOLTE NELL’ANNO SCOLASTICO 2018-2019

    I goals di Agenda 2030 presi in esame nel progetto “Ecoscuole in rete” sono stati:

    obiettivo 6: acqua pulita e igiene con particolare riferimento all’emergenza plastica nelle acque superficiali

    obiettivo 11: città e comunità sostenibili

    obiettivo 12: consumo e produzione responsabili, con particolare riferimento alla riduzione, riciclo e riuso dei rifiuti

    Il progetto può essere sintetizzato nelle seguenti attività principali:

    1. Attività di motivazione e coinvolgimento dell’intera popolazione scolastica con le seguenti sottoazioni:

      • attività dell’Eco-Comitato

    L’Ecocomitato è un organismo misto formato dal dirigente scolastico, il DSGA, alcuni docenti, il consulente nominato dalla Provincia di Pavia, vari alunni e genitori; il programma educativo ambientale è il seguente:

    • realizzazione di azioni volte al miglioramento ambientale dell’Istituto (controllo ed eventuale riprogettazione della distribuzione dei punti di raccolta dei rifiuti; proposte per la riduzione degli sprechi energetici)

    • promozione della raccolta differenziata

    • azioni di sensibilizzazione verso l’ambiente presso tutti coloro che vivono nella scuola

    L’Ecocomitato si riunisce periodicamente a seconda delle necessità.

     

    1. Eventi interni alla scuola

      • Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti SERR novembre 2018

    L’evento al Volta ha avuto come titolo “RRRResponsabilizzati! Agiamo consapevoli nel rispetto delle 4 ERRE” (ovvero Riduci, Riutilizza, Recupera, Ricicla).

    Sono state organizzati e realizzati eventi legati alla riduzione dei rifiuti: gara di debate sulla raccolta differenziata, mostra degli studenti del liceo artistico con l’utilizzo di materiale povero e/o di riciclo (tematica “Giornata Mondiale contro le violenza sulle donne”), tavole rotonde sulla RD a scuola e incontro con un funzionario di ASM Pavia, responsabile dell’Ufficio Comunicazione. Realizzazione di video-lancio del progetto annuale sulla raccolta differenziata e sul problema dell’inquinamento dei mari a causa della plastica.

    Nel 2017 le azioni SERR dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Volta” risultarono vincitrici nazionali nella categoria  Istruzione; la premiazione è avvenuta a Catania il 13 aprile 2018.

    In allegato il resoconto della settimana 2018 (Allegato n. 1) visionabile anche al link: http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2019-01-21T18:56:00%2B01:00&max-results=20&start=19&by-date=false

     

     

    1. Partecipazione ad eventi sul territorio

      • Partecipazione da parte del DS e di due docenti alla riunione degli “Stati Generali del Po” Cremona 17 novembre 2018 presso l’Associazione Canottieri. L’organizzazione dell’evento è stato a cura della Dott.ssa Isa Maggi. Gli input ricevuti legati alla salvaguardia dell’ambiente fluviale sono stati trasmessi agli studenti ed approfonditi in classe. In allegato la sintesi dell’intervento.

     

      • Giornata Mondiale dell’acqua, 22 marzo 2019. L’IIS Volta ha accettato l’invito dell’UST di Pavia di partecipare alla giornata mondiale dell’acqua che per la città di Pavia si è svolta con una serie di interventi di esperti e relazioni degli studenti di varie scuole su progetti dedicati all’acqua. Gli studenti del Volta corso CAT si sono dedicati al dissesto idrogeologico e all’intervento della protezione civile in caso di emergenza; gli studenti del liceo artistico hanno relazionato sul loro progetto “emergenza mare – inquinamento da plastica” presentando anche i video realizzati da loro. Gli studenti dell’artistico hanno inoltre allestito una mostra di manufatti dedicati al tema dell’acqua. In allegato la locandina e l’abstract degli interventi (Allegato n. 2) http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2019-05-20T19:06:00%2B02:00&max-results=20

     

      • Partecipazione del Volta alla tappa pavese di “Keep, clean and run” 7 maggio 2019: una classe prima del liceo artistico ha assistito alle iniziative sulle rive del Ticino a Pavia e si è attivata per le operazioni di pulizia delle rive. A questa iniziativa è seguita una riflessione in classe e la realizzazione di un video presentato in occasione del forum di Ecoscuole. In allegato la locandina dell’evento sul fiume. Si inoltre rimanda al link:

    http://voltageometriblog.blogspot.com/

     

     

    2. Percorso didattico nelle classi

    Per tutte le tematiche affrontate il percorso ha seguito le seguenti fasi:

    • inquadramento delle tematiche

    • analisi dei dati disponibili

    • fase operativa

    • fase conclusiva e realizzazione del forum finale di rete

    Le metodologie applicate sono state il più possibile innovative: in particolare si segnalano il debate su temi ecologici, l’attività laboratoriale, la peer education.

     

    I lavori svolti ed i risultati prodotti sono stati presentati al tradizionale Forum Scolastico di fine anno che si è tenuto il 4 giugno 2019 e che ha visto la partecipazione del referente per l’educazione ambientale dell’AT di Pavia.

    Nell’Allegato n. 3 la locandina dell’evento; maggiori dettagli sono pubblicati al link http://voltageometriblog.blogspot.com/ dove è possibile visionare anche i prodotti ottenuti.

     

    Resoconto delle presentazioni al forum

    Classe/i

    Titolo del lavoro

    Breve descrizione

    Prodotto/i realizzato/i

    2E CAT geometri

    La raccolta differenziata delle lattine”

    Attività in classe volta a sensibilizzare alla buona pratica della raccolta differenziata;realizzazione dei prodotti

    • Manufatto per la RD delle lattine ottenuto assemblando appunto delle lattine

    • Video con le fasi della lavorazione

    3A liceo artistico

    Progetto Neorurale “Opere di land art”

    presentazione delle fasi di progettazione e realizzazione di un’opera che nasce da uno “sguardo indagatore” nei riguardi della natura. Lavori realizzati con elementi della natura

    • Diverse installazioni di land art realizzate presso Neorurale di Giussago (PV)

    • Rappresentazione di improvvisazione teatrale immersi nella natura “Tutti su per terra!”

    • video

    3D liceo artistico

    Progetto Neorurale “La natura va a teatro… il teatro incontra la natura…”

    elaborati, idee, disegni, oggetti ispirati a contenuti della “land-art”

    • mostra realizzata presso Neorurale e poi replicata al forum di Ecoscuole in rete

    4E CAT

    Progetto CPPC “La prevenzione per la valorizzazione dell’ambiente”

    Gli studenti dello staff CPPC (Centro di Promozione della Protezione Civile” parlano dell’impegno della Protezione civile e dell’importanza dell’azione che stanno compiendo le scuole (Volta capofila provinciale) per la promozione delle attività e dei valori della PC

    • relazione da parte di due studenti al forum

    3D liceo artistico

    Progetto “Emergenza mare”

    Ricerche, discussioni, approfondimenti fino alla realizzazione dei prodotti finali sul tema dell’inquinamento dei fiumi e mari da plastica

    • Video “Emergenza mare”

    • Video “L’acqua in diverse epoche: dialogo tra Francesco Petrarca, Jean Jono e Francesca”

    3D e 4A liceo artistico

    Movimento “Friday for future” – sezione di Pavia

    Alcune ragazze appartenenti al movimento spiegano ai compagni le motivazioni e le iniziative del movimento

    • Presentazione

    • Video

    • dibattito

    1F liceo artistico

    Tappa pavese di Keep, clean and run

    Attraverso un video, gli studenti illustrano la loro esperienza in occasione dell’evento di pulizia delle rive del Ticino

    • video

    Enzo Favoino, Scuola Agraria del Parco di Monza,coordinatore scientifico di Zero Waste Europe

    Economia circolare

    Presentazione sul tema della lotta al cambiamento climatico ed alla dispersione della plastica: come preservare il nostro futuro

    • presentazione con ppt

    4A liceo artistico

    Ecoquiz con Kahoot

    Tutti i presenti partecipano con il loro smatphone al quiz incentrato su domande legate all’ambiente e alla sua sostenibilità

    • quiz on line

     

     

    ATTIVITA' RELATIVE ALL’ANNO SCOLASTICO 2019-2020

    Azione 1: attività dell’Eco-Comitato - concretizzazione e monitoraggio del programma educativo ambientale nell'Istituto:

    • controllo da parte degli alunni “agenti di vigilanza ecologica” ed eventuale azione sanzionatoria per atti lesivi l'ambiente scolastico

    • realizzazione di azioni volte al miglioramento ambientale dell'Istituto (controllo ed eventuale riprogettazione della distribuzione dei punti di raccolta dei rifiuti; proposte per la riduzione degli sprechi energetici)

    • attuazione della raccolta differenziata

    • azioni di sensibilizzazione presso gli operatori della scuola

     

    Azione 2: partecipazione a SERR Settimana Europea per le Riduzione dei Rifiuti (novembre 2019) con azioni volte alla sensibilizzazione alla raccolta differenziata e alla difesa del Pianeta dall’inquinamento. Nell’Allegato n. 4 il resoconto delle attività svolte.

    Azione 3: percorso didattico nelle classi

    Verrà affrontata una tematica di carattere ambientale concordata e coprogettata con gli studenti; in tutti i casi il percorso seguirà le seguenti fasi:

    • inquadramento delle tematiche

    • analisi dei dati disponibili

    • fase operativa con la elaborazione di prodotti finali

    • fase conclusiva e organizzazione del forum scolastico finale delle scuole della rete presso l’IIS Volta

     

    Azione 4: partecipazione alla Giornata Mondiale dell’acqua

     

     

    I PUNTI DI FORZA DEL PROGETTO “ECOSCUOLE IN RETE”

    • la condivisione per poter creare un clima organizzativo sostenibile;

    • la capacità di modificare le “abitudini di vita” degli alunni nei confronti della sostenibilità;

    • l’avvio dagli aspetti curriculari, dalle programmazioni per disciplina, per area, per classe;

    • la promozione del lavoro di squadra e del conseguente spirito di squadra, per il raggiungimento di un obiettivo condiviso, valorizzando le positività dei singoli studenti e il loro pregresso culturale;

    • la focalizzazione del raggiungimento delle competenze intese come strategie contestualizzate e finalizzate alla esecuzione di un compito o alla risoluzione di un problema che possono ricondursi alle competenze di cittadinanza attiva sviluppate nei seguenti tre ambiti: costruzione del sè, rapporto con gli altri e rapporto con la realtà per l’individuazione e la soluzione dei problemi.

     

    Il progetto favorisce un positivo protagonismo degli alunni attraverso varie azioni, quali:

    • la coprogettazione docenti/alunni/esperti esterni

    • l'organizzazione da parte degli alunni degli incontri con gli esperti e stesura dei report finali

    • la formulazione e somministrazione di questionari su tematiche ambientali rivolti a destinatari eterogenei, con l’implicazione dell’ analisi e dell’ elaborazione dei dati ottenuti

    • le ricerche con l'utilizzo di più fonti con raccolta ed elaborazione dei dati

    • le attività di tutoring da parte degli alunni delle superiori verso i più piccoli

    • l’organizzazione della fase finale con diffusione dei dati ottenuti nel progetto da parte degli alunni stessi

    • la realizzazione di prodotti divulgativi di diversa natura che esplicitino le competenze raggiunte

     

    Si adotta una metodologia didattica innovativa riassumibile nelle seguenti fasi:

    Nella fase iniziale del progetto (motivazione):

    • elaborazione della mappa delle aspettative

    • ricerca delle fonti di informazione

    • Utilizzo degli strumenti informatici per la ricerca e la comunicazione dei dati

    • Realizzazione di focus group tematici

     

    Nella fase di analisi dei dati:

    • ricerche individuali o a gruppi

    • discussioni guidate

    • elaborazione dei dati tramite il mezzo informatico

     

    Nella fase operativa e finale di comunicazione degli esiti:

    • tecniche di Problemsolving

    • attività laboratoriale

    • lavori di gruppo

    • utilizzo degli strumenti informatici (produzione di ipertesti, video educativi...)

    • organizzazione della fase di divulgazione dei risultati con un evento finale

     

    Altra peculiarità è che permette di lavorare interdisciplinarmente, coinvolgendo il maggior numero di discipline, ciascuna delle quali porti il proprio contributo al raggiungimento delle competenze che permettano di cogliere la complessità di un problema e di analizzarlo.

    Arricchisca l’offerta formativa con il coinvolgimento del mondo del lavoro. Nel progetto è infatti importante che si avvicendino figure esterne legate al mondo del lavoro che possano portare il loro contributo attraverso testimonianze a scuola o con incontri presso enti, aziende o associazioni.

    Fondamentale è l’organizzazione in rete come un valore aggiunto sia per le istituzioni scolastiche che devono uscire dalla autoreferenzialità.

    Importante è anche (soprattutto nelle scuole primarie, ma non solo in queste) l’aspetto ludico in quanto il divertimento di “lavorare assieme” per il raggiungimento di un obiettivo condiviso si rivela sicuramente un buon collante. Da ultimo, ma non di minore importanza il fatto che il progetto è in grsdo di valorizzare la funzione docente, permettendogli di mettere a disposizione competenze a volte trascurate, anche per scoprire canali di motivazione per gli studenti.

     

    ELENCO DEI LINK PER LA CONSULTAZIONE DEL RESOCONTO DLELE ATTIVITA’ SVOLTE

    FORUM ECOSCUOLE IN RETE 12 GIUGNO 2018

    http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2018-07-11T10:25:00%2B02:00&max-results=20&start=47&by-date=false

    SERR NOVEMBRE 2018

    http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2019-01-21T18:56:00%2B01:00&max-results=20&start=19&by-date=false

    GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA 22 MARZO 2019

    http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2019-05-20T19:06:00%2B02:00&max-results=20&start=11&by-date=false

    FORUM ECOSCUOLE IN RETE 4 GIUGNO 2019

    http://voltageometriblog.blogspot.com/search?updated-max=2019-10-22T08:37:00%2B02:00&max-results=20

    SERR 2019

    http://voltageometriblog.blogspot.com/

     

    Pavia, gennaio 2020

    News in evidenza

    In primo piano

    SCUOLA IN CHIARO

    ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

    ISCRIZIONI ONLINE

     

    Dove siamo - Sede centrale

    Dove siamo - Sezione associata

    URP

    ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "ALESSANDRO VOLTA"
    VIA ABBIATEGRASSO 58, 27100 PAVIA ( PV )
    Tel: 0382526352
    PEO: PVIS006008@istruzione.it
    PEC: PVIS006008@pec.istruzione.it
    Cod. Mecc. PVIS006008
    Cod. Fisc. 80008220180
    Fatt. Elett. UFC1IF